in

Alessandro Cattelan a Sanremo: realtà o trovata pubblicitaria?

Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan

Nelle scorse ore il conduttore di X Factor Alessandro Cattelan ha pubblicato una foto su Instagram nella quale, alle spalle, si vede il teatro dell’Ariston.

Il post di Cattelan lascia spazio a mille congetture, perché recita soltanto:

Le cose belle capitano a chi sa aspettare. Domani alle 9 saprete! ⏳

Non sappiamo se Alessandro Cattelan sarà ospite del Festival o se, addirittura, annuncerà la conduzione per il prossimo anno della kermesse canora. Alcuni ipotizzano sia tutta una trovata di Fiorello.

Alcuni vip hanno rilasciato commenti di auguri sotto il post di Cattelan, anche se il più curioso e controverso è quello della moglie Ludovica Sauer che ha inserito tanti emoji che ridono a crepapelle. Questo avvallerebbe l’ipotesi di uno scherzo, soprattutto dopo il clima teso a causa delle mille polemiche.

Divertenti anche alcuni commenti dei fan che ipotizzano un licenziamento lampo di Amadeus per una super conduzione Cattelan.

View this post on Instagram

Le cose belle capitano a chi sa aspettare. Domani alle 9 saprete! ⏳

A post shared by Alessandro Cattelan (@alecattelan) on

Alessandro Cattelan e Missouri4 insieme?

Che Cattelan e Missouri4 (il tassista di Gazebo, programma di Rai 3) stiano organizzando qualcosa insieme? Sarà una qualche trovata pubblicitaria come quella dei The Jackal e Pierfrancesco Favino?

Missouri4, infatti, ha postato anche lui un video di fronte all’Ariston. E dice:

Una cosa ve la posso dì… Non so’ venuto a cantà! Tranquilli

Non ci resta che rimanere sintonizzati sul profilo del conduttore e di Missouri4 per scoprire cosa accadrà al prossimo Festival di Sanremo 2020.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

enrico remigio chi vuol essere milionario

Chi vuol essere milionario, Enrico Remigio ha vinto un milione di euro

Fabrizio Corona

Fabrizio Corona si scaglia contro J-Ax: ecco cosa è successo