Gossip

Arisa vuole vincere Sanremo e l’Eurovision! X-Factor? “Ci tornerei solo da povera”

In un’intervista a Leggo, Arisa, che sarà una dei big in gara al prossimo festival di Sanremo, ha dichiarato che tornerebbe a X-Factor come giudice “solo se diventassi povera”, mentre ad Amici accetterebbe l’incarico di professoressa o di giudice “solo per lavorare con i ragazzi”. A Sanremo tornerebbe da non cantante “solo da direttore artistico”. Vedremo se Rosalba Pippa (il suo vero nome) riuscirà a non smentire le sue intenzioni, intanto, però, è pronta a gareggiare nella kermesse nostrana per antonomasia con la canzone Mi sento bene, che anticipa il disco Una nuova Rosalba in Città, che vede tra gli autori anche Cristiano Malgioglio. Arisa dichiara:

“Il risultato è un mix di sonorità. Il testo di Sanremo è riflessione sul senso dell’esistenza. Volevo allontanasse dai sensi di colpa. Io ne ho: stare lontano dalla mia famiglia, penso che sto perdendomi qualcosa di importante.”

Inoltre, la cantante – si apprende dall’agenzia Ansa – ha detto di recente sempre sul suo nuovo singolo: 

“Il cambiamento, passa prima dalla persona e poi dal personaggio. Mi sento bene è la giusta via di mezzo, il giusto mezzo di trasporto, il Caronte che trasporta l’Arisa di prima all’Arisa del futuro. Non so quale sarà esattamente. Io ho molta fiducia nella vita, perché la vita sa già in che direzione andare, e dunque sarò quello che mi è dato essere”.

Il brano richiama la musica di fine anni ’70 inizi ’80, c’è Raffaella Carrà, c’è Giuni Russo e ci sono anche gli Abba. “E i Blondie. Quel mondo mi appartiene”. Non per caso accanto sul palco, nella serata dei duetti, ci sarà Tony Hadley, ex Spandau Ballet.

E su Sanremo 2019 , Arisa, dopo le due vittorie rispettivamente nel 2009 (nella categoria giovani) e nel 2014, e altre tre partecipazioni, aggiunge:

“Voglio vincere. Voglio essere orgoglio di Caterina Caselli e di mia madre. E voglio vincere pure l’Eurovision.”

Rosalba confessa infine anche di essere attratta dalle “anime delle persone e non dal sesso”.