News

Sanremo, la direttrice di Rai 1 parla del prossimo Festival e di Baglioni

Una volta rotto il ghiaccio nella prima puntata, tutto è più semplice, o forse solo meno difficile, anche al Festival di Sanremo. Alla conferenza stampa della seconda giornata, tenutasi poche ore fa, si è presentato un trio Bagioni-Raffaele-Bisio sorridente, in grado di commentare con auto-ironia le quasi inevitabili gaffe della serata di apertura (qui la nostra recensione).

A difendere il lavoro del team Baglioni, con le unghie e con i denti, è la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis, che promette anche che da stasera andrà meglio, facendo riferimento a una, non esattamente chiara, “fase particolare del Paese”:

“E’ stato il festival che sognavo, vittoria del prodotto. Conosco le polemiche, io ribadisco che Claudio ha fatto un lavoro straordinario e coraggiosissimo. Ha fatto quello che si chiedeva per anni…

Il Festival è nato in qualche momento di difficoltà, in una fase particolare del Paese. Stasera andrà meglio e nei prossimi giorni ancora di più”

E lo fa, naturalmente, snocciolando i dati:

“Grande successo di pubblico soprattutto nella fascia giovane – sulle fasce 15-24, con il 58,4% share, il Festival segna il record dal 1997, + 3,8 punti rispetto allo scorso anno; sui maschi 15-24 lo share del 54,3% segna il record degli ultimi 17 anni -, in linea con le aspettative, il migliore degli ultimi 5 anni. Statisticamente è difficile fare un record dietro l’altro. L’aumento della fruizione di Rai Play, 567.000 contatti, il 18% in più rispetto all’anno scorso. 2.8 milioni di interazioni su Twitter, Sanremo è l’evento più seguito sui social”

Il vicedirettore della rete all’intrattenimento ed eventi Claudio (sì, un altro…) Fasulo sottolinea che i due momenti Auditel cruciali della serata di ieri si sono registrati in corrispondenza dell’esibizione di Andrea e Matteo Bocelli (ore 21.46 – 15.662.000 milioni di telespettatori) e del duetto di Giorgia e Baglioni (ore 23.30 – 54% di share).

Il direttore artistico garantisce che stasera la puntata durerà meno di ieri (è terminata all’1.15 – qui trovate tutti gli ospiti di stasera e qui tutti i big in gara) e dichiara:

“Il mio lavoro servirà anche per chi verrà dopo”

Baglioni sembrerebbe dare per scontata la sua assenza nella prossima edizione del Festival, ma Teresa De Santis dice:

“Parlare del successore mi sembra ingeneroso nei confronti di Baglioni”

E l’interessato ribatte:

“Per l’anno prossimo, chiunque venga dopo di me so’ cavoli suoi”

Infine, a distanza di qualche minuto, De Santis riprende il discorso e precisa:

“Cosa fa pensare che nella mia espressione ‘corale’, usata per parlare della prossima edizione speciale del Festival, si escluda automaticamente Claudio Baglioni?”