News

Barbara d’Urso a processo per diffamazione

Guai con la giustizia per Barbara d’Urso, che il prossimo 14 maggio dovrà presentarsi al Tribunale di Ivrea per rispondere alle accuse di diffamazione assieme ai giornalisti Alessandro Cracco e Alessandro Banfi.

Il motivo sarebbe la messa in onda, nel corso di una puntata di Pomeriggio Cinque del 2 marzo 2016, di un servizio sulle presunte relazioni amorose di Gabriele Defilippi, colpevole dell’omicidio di Gloria Rosboch, insegnante di 49 anni del Canavese scomparsa il 13 gennaio dello stesso anno.

A far partire la denuncia una donna del Canavese, costituitasi parte civile, che nel servizio veniva descritta non solo come una delle amanti di Defilippi, ma anche come colei che lo avrebbe iniziato all’uso di sostanze stupefacenti.

L’udienza si terrà a Ivrea per decisione del giudice Angela Rizzo, che ha respinto le richieste dei legali della conduttrice di spostare il processo al tribunale di Milano.

La vittima Gloria Rosboch e il suo assassino Gabriele Defilippi