News

Silvio Berlusconi da Barbara d’Urso: “gli italiani sono quasi tutti fuori di testa” e parla anche di Sanremo e Mediaset

Ieri, a Pomeriggio 5, è tornato a parlare Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia e fondatore di Mediaset.

Barbara d’Urso, che è con lui sempre particolarmente accomodante, gli ha fatto qualche domanda in merito alla politica (Berlusconi ha detto di volersi candidare alle elezioni del Parlamento Europeo di maggio 2019), ma i due sono finiti a parlare, prevedibilmente, anche di televisione.

In effetti, la signora del pomeriggio di Canale 5 non è mai ferrea nelle sue interviste politiche e lascia che i suoi ospiti espongano le loro ragioni, senza interruzioni (anche se a volte sarebbero necessarie per evitare che un’intervista diventi un comizio). Immaginatevi, poi, con il padrone di casa.

Berlusconi sorprende con la dichiarazione sulle canzoni di Sanremo:

“Io scrivo canzoni. Nessuna canzone mi è piaciuta, tutte boiate. In confronto: (rispettivamente ndTI) 100 e 5.”

Tuttavia, l’ex premier non si è lamentato solo della concorrenza, ma anche della stessa Mediaset (probabilmente con la tipica ironia):

“Voglio intervenire sulle vostre tv, visto che non mi invitano più… Ho incontrato Confalonieri e gli ho detto: ‘non ti saluto più, perché non vado più in tv…’ È colpa di Confalonieri.”

La d’Urso allora ribatte:

Silvio ce l’hai con me? Perché dici vostre tv?

E il padre dell’amministratore delegato dell’azienda (Piersilvio Berlusconi) risponde a sua volta:

“Vostre, perché ci lavorate voi giornalisti. Ho visto che invitano Di Battista, ma chi è Di Battista?”

Infine, tornando alla politica, Silvio Berlusconi spiazza tutti:

“Quando c’è da votare quanti votano Berlusconi? 5-6 italiani su 100, una cosa fuori dal mondo, gli italiani sono quasi tutti fuori di testa. Si guardino nello specchio. Hanno affidato l’azienda Italia a chi non la conosce, non ha lavorato o studiato, come Di Maio e gli altri al vertice.”

Impensabile una presa di posizione così apertamente ostile al popolo da parte del navigato imprenditore e leader politico milanese, eppure è così: evidentemente ha detto quello che pensava. Forse, Berlusconi, dopo mesi di assenza dal piccolo schermo (salvo qualche intervista ai tg Mediaset), non è riuscito a trattenersi, oppure, questa sua insospettabile uscita è stata strategicamente verace.