Entertainment

Carlo Conti: “il sabato sera registro C’è Posta” e su Sanremo 2020 dichiara…

Il mese scorso vi abbiamo informato in merito a un’indiscrezione sulla possibilità che i vertici di Rai 1 stessero pensando di contattare Carlo Conti per la conduzione di Sanremo 2020.

Oggi, in un’intervista rilasciata a Tv Blog, il direttore artistico e presentatore delle edizioni 2015, 2016 e 2017 si è espresso sulla questione, facendo chiarezza:

Mi piacerebbe tornare a condurre Sanremo nel 2020? No, ho già fatto tre edizioni meravigliose.

E ha spiegato:

Quando si fa il triplete, quando si fanno tre Festival belli in questo modo, dal punto di vista musicale e di ascolti… Sanremo è tante cose. Inventarsi per tre anni di seguito in crescendo non è così facile.

Sebbene abbia escluso la sua presenza come conduttore il prossimo anno, Conti ha voluto tenere aperta una porticina per il futuro, citando, da buon fiorentino, Lorenzo de’ Medici:

Mi godo questi tre anni, poi del domani non v’è certezza. Chissà…

L’autore di Ora o Mai Più, format che sta riscontrando un discreto successo in Italia e che pare stia catturando anche il mercato estero, a tal proposito ha dichiarato:

Ora o mai più sta reggendo contro un programma perfetto e meraviglioso come C’è posta per te. Porta a casa il 16-17% share con la bravura di Amadeus e un gruppo fantastico di maestri e cantanti in gara. Sta funzionando molto bene.

Poi ha confessato:

Il sabato sera cosa guardo? In diretta Ora o mai più, ma registro C’è Posta per Te.

Il conduttore avrebbe glissato le prime domande sull’edizione appena terminata della kermesse, per poi rivelare che il 69esimo Festival di Sanremo, a suo parere, “è stato forte dal punto di vista musicale” e che la sua canzone preferita è quella del toscano (come lui) Enrico Nigiotti Nonno Hollywood.

Sulla giuria d’onore ha detto:

Ogni direttore artistico è giusto che scelga quello che ritiene giusto, perché ha la responsabilità. Quando l’ho fatto io, ho detto ‘però decido io’, pur ascoltando i consigli di direttore di rete e di capostruttura. Ma alla fine la faccia l’ho messa io. Claudio l’ha chiamata giuria d’onore, io la chiamai giuria di esperti.

Il presentatore Rai dovrebbe tornare in tv da venerdì 22 marzo (Sanremo Young terminerà, salvo imprevisti, il 15 marzo), con la nuova stagione de La Corrida, affiancato da Ludovica Caramis, e mercoledì 27 marzo con i David di Donatello (proprio oggi sono state annunciate le candidature).