Blog

Cristiano Malgioglio parla di Mahmood e Il Volo, e su Achille Lauro dice…

Cristiano Malgioglio ha parlato: membro del cast fisso di CR4 – La Repubblica delle Donne, il programma condotto da Piero Chiambretti su Rete 4, il paroliere più famoso d’Italia ieri sera ha voluto dire la sua sul Festival di Sanremo appena concluso, difendendo Il Volo dalle critiche:

Il Volo antiquati? Questi tre ragazzi che hanno un successo mondiale? Ma sai che vuol dire mondiale? Portano il melodramma nella canzone nel mondo e oltretutto sono tre ragazzi giovani. Io mi sento di dire una cosa molto importante: i cantanti di Sanremo arrivano fino a Ventimiglia e tornano indietro, la nostra canzone nel mondo non varca più i confini. Gli unici sono stati Tiziano Ferro, Bocelli, che è immenso, e la Pausini. Ma questi ragazzi sono da premiare. Io ho visto dei loro concerti sia a Buenos Aires sia a Rio De Janeiro. La gente arrivava immensa, ma sa quanta gente arrivava per vedere questi ragazzi? I giornalisti hanno usato un grande bullismo.

Malgioglio se l’è poi presa con Morgan, ospite della puntata, colpevole di aver apertamente difeso Achille Lauro dopo le polemiche innescate da Striscia la Notizia (qui per leggere le sue parole),

È inutile Morgan che tu prendi Lauro, che a me di questo Lauro non me ne frega un ca**o. Non me ne frega niente, il nulla. Non mi fate incacchiare. Un ragazzo che dice che vuole fare la stessa fine dei vari protagonisti che nomina nella sua canzone. Ma io mi inca**o quando usano del bullismo a tre ragazzi giovani e famosi in tutto il mondo! Loro hanno duettato con i grandi come Lady Gaga e Tony Bennett!

Cristiano ha poi parlato anche del vincitore del Festival Mahmood, ammettendo di aver capito subito il suo talento, seppur con qualche difficoltà a pronunciarne il nome:

Sono stato il primo a scrivere un servizio molto bello con 14 milioni di visualizzazioni su ‘Il Fatto Quotidiano’, dove ho subito azzeccato immediatamente il successo di “Mammut”. Ho detto ‘questo ragazzo andrà molto lontano’. Come si chiama? Adesso mi avete fatto innervosire. Mumud, Mamad, che cacchio ne so io.