Entertainment

Domenica In, Mara Venier grida una “parolaccia” in diretta. Poi chiede scusa (VIDEO)

Nuovo colpo di scena a Domenica In. Una sorpresa a cui, però, hanno fatto seguito le scuse della conduttrice.

Ieri, durante la diretta della trasmissione (qui vi abbiamo raccontato la dichiarazione d’amore per Mara), Paolo Ruffini ha fatto incursione nello studio di Mara Venier, facendole prendere un bel colpo.

La padrona di casa stava parlando con il pubblico, ringraziando chi le aveva regalato dei fiori, quando, all’improvviso, è apparso il comico toscano che l’ha lasciata sbigottita con un repentino “buh“.

Quest’ultima, infatti, si è allontanata da Ruffini e, a gran voce, ha tuonato un bel ma vaffanc*lo”.

Tutt’a un tratto si è resa conto di quello che aveva appena detto e, basita, ha chiesto subito scusa:

Che paura. Scusate, scusate per la parola. Non se po’ fa così alla zia, no ma veramente. Ma tu sei pazzo.

Il “pazzo” si è scusato a sua volta con zia Mara; Lillo, altro ospite del programma, ha chiesto se la parolaccia fosse stata bippata, mentre il pubblico se la rideva allegramente.

La conduttrice ha aggiunto:

Ormai l’ho detta, chiedo scusa a tutti i bambini, ai genitori. Mi devo ripigliare, giuro. No, perché con tutti sti matti che stanno in giro ho detto ma questo… Vabbè, fate voi ragazzi, io vado a prendere un bicchiere d’acqua.

Come al solito, l’atmosfera era molto allegra e spensierata, ma, subito dopo l’intervista ai due protagonisti del nuovo film Modalità aereo, la Venier ha ribadito il suo dispiacere per ciò che aveva detto poco prima:

Allora, voglio chiedere scusa. Mi sono lasciata andare, purtroppo siamo in diretta, mi sono spaventata veramente, mi è uscita una parolaccia. Chiedo scusa davvero a tutti quanti, a tutti i telespettatori.