Blog

Il ricordo del dolce Fabrizio Frizzi nel giorno del suo compleanno

Oggi, 5 febbraio 2019, Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto 61 anni.

Così, la conferenza stampa della prima giornata del Festival di Sanremo 2019 è stata aperta con un omaggio al conduttore garbato per antonomasia della prima rete (deceduto il 26 marzo 2018 in seguito a una lunga malattia) da parte della direttrice dell’ufficio stampa Rai Claudia Mazzola che lo ha ricordato per “aver reso grande la Rai”. Tutta la sala si è alzata in piedi, applaudendolo, in segno di rispetto.

Poco dopo, anche la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis ha voluto esprimere il suo pensiero per Fabrizio:

“Voglio ricordare il compleanno di Fabrizio Frizzi, per me un ricordo importante. L’unico vero dispiacere che ho avuto nel momento in cui ho assunto la direzione di Rai 1 è non poter avere Fabrizio, che era un ragazzo straordinario, un grandissimo professionista, tra le colonne portanti della mia Rai 1. E’ stata una persona fuori dal comune, oltre alle sue grandissime qualità professionali.”

Una persona, si percepiva dal piccolo schermo, rispettosa e gentile, che ha saputo conquistare, con semplicità e professionalità, l’affetto del pubblico che la seguiva quotidianamente e, probabilmente, anche quello di chi non la conosceva bene e si è reso conto del valore di Fabrizio solo quando se n’è andato improvvisamente.

Il fratello Fabio, musicista, compositore e autore di colonne sonore per la tv e il cinema, a La verità, su Fabrizio e Sanremo ha dichiarato:

Fabrizio ha sempre sperato di condurre Sanremo. Sarebbe stato il migliore perché conosceva la musica italiana ed era amico di molti cantanti. L’avrebbe meritato. Ha seguito molto la musica negli anni Settanta nelle radio private, avendo iniziato a Radio antenna musica. Anch’io l’ho fatta per un po’, io sono uscito e lui è entrato.”

Indubbiamente, la sua eleganza istituzionale, unita al sorriso spontaneo e accogliente che lo caratterizzava, lo avrebbe reso un piacevole padrone di casa, anche a Sanremo.

Il ricordo di Fabrizio Frizzi, a cui, nel luglio scorso, sono stati dedicati gli ex studi Dear di Roma, viene celebrato in maniera trasversale. Infatti, questo pomeriggio, dalle 17.45, su Tv8, verrà trasmessa una puntata speciale di Vite da copertina dedicata al conduttore Rai, con il racconto di Alda d’Eusanio e le testimonianze di altri amici, colleghi e critici.

Anche sui social, chi ha avuto modo di conoscerlo di persona e gli amici di una vita hanno commemorato il compleanno di Fabrizio, tra loro Rita dalla Chiesa, sua ex moglie; Antonella Clerici (che lo chiamava “fratellone”), Francesca Fialdini e Paolo Conticini. 

Rivederlo e riascoltare la sua simpatica voce oggi, in qualche video sul web, e pensare che non sia più qui suscita ancora incredulità, mista a una sincera commozione per un uomo di una composta dolcezza, come Fabrizio Frizzi.