Blog

Francesco Facchinetti dice la sua sulla lite tra la moglie Wilma e Laura Cremaschi

La discussione tra la ‘Bonas’ di Avanti un altro! Laura Cremaschi e Lady Facchinetti Wilma Faissol (che potete recuperare qui), ripresa in un video e postata da Laura sul suo profilo Instagram, sta facendo molto discutere il popolo del web. Stando a quanto detto della Cremaschi, alla richiesta di un secondo selfie con Francesco Facchinetti la Faissol avrebbe iniziato ad alzare i toni, fino ad arrivare a lanciarle un bicchiere d’acqua addosso.

Wilma, dal canto suo, accusa invece Laura di essere stata inopportuna e di aver addirittura seguito il marito in bagno.

A parlare e chiarire la situazione ci ha pensato Francesco Facchinetti stesso, che in una serie di stories su Instagram ha raccontato dettagliatamente l’accaduto:

Ieri, come parecchie volte di domenica, ho preso mia moglie e sono andato a mangiare in un ristorante qui vicino a casa mia. Sono arrivato, mi sono seduto, e come accade spesso e volentieri tre persone mi hanno chiesto una fotografia, due ragazze e un ragazzo. Di queste tre persone, una ragazza, tale Laura Cremaschi, mi ha chiesto di poter fare un selfie solo con me. L’ho fatto e mentre facevo questo selfie mi toccava le collane, mi accarezzava il collo, ma vabbè, sono cose che possono succedere e mi sono seduto per mangiare. A un certo punto mia moglie va in bagno e lascia la sua sedia libera, e questa ragazza si siede al posto di mia moglie. Mi dice che fa l’influencer, lavora in televisione, ha lavorato ad Avanti un altro! e mi chiede una mano. Io, molto gentilmente, le lascio la mia mail, cosa che faccio quasi sempre perché so di essere una persona cordiale. Mia moglie torna dal bagno e nonostante fosse lì di fianco, lei rimane seduta sulla sua sedia. Poi se ne torna al posto e mia moglie mi fa il terzo grado, com’è giusto che sia.

Francesco ha continuato il resoconto spiegando di essere stato seguito alla toilette dalla Cremaschi, che voleva rifare la foto perché venuta male:

A un certo punto vado a fare la pipì e quando esco dal bagno, come per magia, c’era lei, Laura Cremaschi, che mi aspettava con il telefono in mano. Mi ha proprio aspettato fuori dal bagno, in una situazione appartata. Siccome ho 39 anni, ho vissuto 25 anni nel mondo delle discoteche e sono un uomo che ne ha viste di tutti i colori, una donna che mi aspetta fuori da un bagno con la scusa del selfie mi sembra una situazione alquanto equivoca. Allora tiro dritto, faccio finta di niente e lei mi dice “Francesco, Francesco! Il selfie è venuto male, ne possiamo fare un altro?“. Appena sono dentro la sala dove ci sono tutti gli altri tavoli le dico “Ok“. Mia moglie, avendo visto lei che appena mi ero alzato per andare in bagno mi veniva dietro, si è incavolata come una bestia, dopodiché tutto quello che è accaduto e che avete visto.

Facchinetti ha poi concluso ammettendo l’eccessiva reazione della moglie e invitando la Cremaschi a denunciarlo se dovesse reputare falso ciò ce ha detto:

La prima cosa che voglio dire, visto che ‘male non fare, paura non avere’ e non ho nessun tipo di problema, è che tale Laura Cremaschi se quello che sto dicendo non è vero puoi anche denunciarmi tranquillamente, querelami. Seconda cosa, questo è un mio appunto, fortunatamente nel 2019 una donna per far vedere che vale non ha bisogno di utilizzare le tecniche che si usavano negli anni 80, 90, primi anni 2000, al giorno d’oggi le donne possono contare sul loro talento per poter spaccare nel mondo del lavoro, possono anche evitare di mostrare altre cose, perché realmente non ce n’è bisogno. Terza cosa, la reazione di mia moglie forse è stata sopra le righe, ma siccome è una donna parlante e reputo anche intelligente, lo dirà lei perché si è sentita di agire in questo modo.

La versione di Facchinetti è stata confermata dalla stessa Wilma sempre su Instagram.