Blog

Isola 13, nuove rivelazioni sul canna-gate di Chiara Nasti: “Sentivamo l’odore dell’erba, Francesco Monte capofila”

Chiara Nasti, ritiratasi dall’Isola qualche settimana fa, torna a parlare dell’ormai noto canna-gate, che continua a seminare polemiche e tapiri. Ai microfoni di Chi, la giovane influencer ha confermato quanto affermato da Eva Henger ormai più di un mese fa, fornendo una spiegazione anche sul silenzio omertoso degli altri concorrenti in gioco:

Io non ho visto qualcuno portare l’erba, ma sentivo l’odore perché a questo punto è meglio dire la verità. Sentivo l’odore, e su questo non ci piove perché si è capito che hanno fumato, ma non so i particolari. Sapevo perché c’erano altre persone che si lamentavano e, sentendo la puzza, ho fatto uno più uno.

Non so chi gliel’abbia detto a Monte, anche perché si erano formati i gruppetti e io, essendo fidanzata, stavo con le donne, non è che stavo tutto il giorno con Francesco e Marco. E comunque, visto che Francesco era uno dei personaggi più forti, alcuni evitavano di parlare per paura di essere nominati e essere odiati dal pubblico.

Alla domanda circa le responsabilità di Francesco Monte sul caso, la ragazza ha dichiarato:

Francesco Monte il capofila? E vabbè sì, si è detto. Lui principalmente, gli altri non so perché non ho visto. Di lui sì, ormai si è capito che ha fumato anche se penso che ci siano cose più gravi di questa, penso che si sta troppo portando alla lunga. Si è detto che se la vedranno Eva e Monte nelle sedi opportune? A me hanno un po’ rotto…

Parole di supporto anche per Eva Henger che, secondo quanto riportato sul settimanale, si sarebbe lamentata continuamente del consumo di droga da parte di alcuni concorrenti, anche davanti alle telecamere:

Ma Eva ne parlava continuamente, e anche sull’Isola lo faceva di continuo, tanto che a volte non la inquadravano perché diceva solo quello.