Blog

Isola dei Famosi: le confidenze di Franco Terlizzi sui naufraghi in gara

Franco Terlizzi è uno di quei personaggi che non passano inosservati, un po’ per l’aspetto fisico importante, un po’ per quel modo incerto di parlare, un po’ per le scelte anticonvenzionali.

Il suo percorso all’Isola è stato costellato da avvenimenti degni di nota, così come la sua uscita dal gioco, avvenuta, a quanto dichiarato dalla produzione, a causa di un malore.

L’ex pugile, pugliese doc, ha intrattenuto una chiacchierata con la redazione di Spy dove ha avuto modo di dire la propria su alcune delle dinamiche più importanti, ad iniziare dal futuro vincitore:

“Sarà Nino Formicola: un grande uomo, mi è stato vicino e io lo sono stato a lui. Una persona autentica e sincera. Lo considero un amico e spero di rivederlo alla fine del programma. E faccio il tifo anche per Alessia Mancini, piena di nemici perché è una ragazza tosta che si è dimostrata coerente dall’inizio alla fine.”

Quasi scontato, allora, che il discorso cadesse sui fatti degli ultimi giorni di permanenza e degli scontri avuti con Jonathan Kashanian:

Jonathan e Bianca sono le persone più false, sleali e ipocrite che abbia mai conosciuto in vita mia. Il giorno prima della nomination Jonathan veniva e mi diceva che avevo lo sguardo dolce, gli occhi pieni di umanità… Poi quando l’ho nominato, mi ha detto che non sono un uomo. Detto da lui, lo prendo come un complimento. Insomma, un po’ di sportività: che dovrebbe fare allora la Cipriani che veniva sempre nominata da tutti. Lei sì che è un grande esempio di sportività.”

E su Amaurys Perez:

“Gli ho fatto presente la falsità di Jonathan e che doveva intervenire. Lui mi ha risposto: “Io non devo mettere a posto nulla“. Poi, ci siamo un po’ sfidati, abbiamo discusso. Pensavo di avere un fratello in lui, mi sbagliavo. Un giorno dovremmo parlare, ma a quattrocchi, non più davanti alle telecamere.”

Una volta che tutti i naufraghi torneranno che piega prenderanno i loro rapporti?