Blog

Lele Spedicato dei Negramaro colpito da un’emorragia cerebrale: la prognosi rimane riservata

Il chitarrista dei Negramaro Emanuele Spedicato, meglio conosciuto come Lele, è stato ricoverato d’urgenza questa mattina, presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, a causa di un’emorragia cerebrale.

Pochi minuti fa il presidio ospedaliero ha emanato il primo bollettino medico:

Emanuele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, è ricoverato nella Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il paziente è giunto in Pronto Soccorso questa mattina, trasportato da un’ambulanza del 118, dopo aver accusato un malore. I medici lo hanno immediatamente sottoposto ad una serie di esami diagnostici e, successivamente, ne hanno disposto il ricovero nel reparto di Rianimazione, dove è costantemente monitorato. Il quadro clinico presentato dal paziente non permette di sciogliere la prognosi, che resta riservata

L’apprensione per il suo stato di salute è tanta; Giuliano Sangiorgi, leader della band, ha preso il primo volo da Roma per raggiungere il suo amico. La band si è espressa solamente tramite un tweet.

Sui social sono presenti tantissime testimonianze d’affetto da parte di fan e colleghi come Jovanotti, Fiorella Mannoia e Alessandra Amoroso.