Blog

Live – Non è la D’Urso: Heather Parisi commenta Lorella Cuccarini

Ospite della prima puntata di Live – Non è la D’Urso, il nuovo programma prime time di Canale 5 dell’inarrestabile Barbara D’Urso, la mitica showgirl Heather Parisi è tornata ancora una volta a parlare della sua “nemicamatissima” Lorella Cuccarini.

Che i rapporti tra le due non fossero idilliaci lo si sapeva già da tempo: in più di un’occasione – e soprattutto sui social, la Parisi aveva infatti commentato alcune discutibili esternazioni della collega (come quando l’aveva definita “ballerina sovranista). L’ultima volta proprio poco tempo fa, dopo la gaffe della Cuccarini sulle elezioni (che potete recuperare qui).

Ospite in studio e al centro di un lungo dibattito sulla maternità, Heather ha parlato dei suoi quattro figli e in particolare della nascita dei figli Elizabeth e Dylan, i gemelli avuti alla soglia dei 50 anni. Visti i citati retroscena, tra aneddoti e confidenze è stato impossibile evitare la domanda su Lorella, alla quale Heather ha risposto senza problemi, citando proprio la sua gaffe e dimostrando ancora una volta di essere una signora:

Io parlare di politica? Mai. Io sono ironica, sono una persona ribelle. Detesto il populismo e amo visceralmente la diversità. Non ho paura di non piacere e non ho paura di essere impopolare. E sono impopolare perché dico la verità. Penso che ognuno debba parlare di quello che sa. Non possiamo trasmettere messaggi sbagliati. Io come personaggio pubblico, desidero parlare di quello che so io, non di quello che non so. E poi in America si vota ogni 4 anni!

Heather, icona gay che da anni si batte per i pari diritti, ha poi voluto raccontare un divertente aneddoto sulla coreografia della sua hit “Disco Bambina“:

In realtà toccare l’occhio e l’orecchio e fare okay era un messaggio per i miei amici gay! A San Francisco mi chiamavano frocia!