News

Mediaset festeggia ancora: l’Agcom dà il via libera all’acquisizione del canale 66

Giorni vittoriosi in quel di Cologno Monzese (seppur non per i dati Auditel).

Dopo la notizia di ieri della storica vittoria da parte di Mediaset della causa contro Facebook per violazione del copyright e diffamazione, oggi la prima tv commerciale italiana ha un altro motivo per festeggiare.

L’Agcom ha infatti dato il via libera all’acquisizione da parte dell’azienda di Cologno del canale 66 del digitale terrestre.

L’ammiraglia aveva già concluso da tempo l’accordo con ReteCapri, che da meno di un anno occupava quella posizione del telecomando, ma solo grazie a questo nullaosta dell’Autorità per le Comunicazioni potrà disporne per davvero.

Con esso, il Biscione ha ottenuto anche la versione in Hd, al numero 566. Secondo l’Agcom, con tale acquisizione Mediaset non supera il limite massimo di autorizzazioni per la trasmissione di canali tv previsti dalla legge.

Attualmente, il canale 66 trasmette ReteCapri di proprietà della Television Broadcasting System (Tbs) di Costantino Federico, società che un anno fa aveva ceduto a Mediaset il canale 20 (a sua volta occupato proprio da ReteCapri) assieme al 120 (Retecapri +1) e al 520 (Retecapri HD).

Di recente l’azienda fondata da Silvio Berlusconi ha dato vita al 20 e acquistato Focus.

Ora, il sistema multimediale Mediaset diventa ancora più ricco: 11 reti gratuite (a cui si aggiungono quest’ultimo arrivo e le controllate indirettamente Boing e Cartoonito), 5 canali in HD, l’universo digital rinnovato di Mediaset Play e delle piattaforme online, la videoteca Infinity, le case di produzione e di distribuzione cinematografica Taodue e Medusa, le radio: Radio 105, R101, Virgin Radio e Radio Montecarlo e, infine, l’attività di editore dei contenuti di Mediaset Premium trasmessi su Sky.

Insomma, il Biscione ha scelto di proseguire la sua spinta agli investimenti sul free-market.

Probabilmente, la nuova acquisizione sarà destinata ad una delle radio del gruppo.

Intanto Sony Pictures Television si appresta a mettere in vendita i canali 55 (Cine Sony) e 45 (Pop), attualmente di sua proprietà, e tra i soggetti interessati all’acquisto ci sarebbero la stessa Mediaset, ma anche Viacom, Fox e DeAgostini.