Blog

Ora o Mai Più, lite in diretta tra Donatella Milani e Donatella Rettore

Ora o Mai Più, il programma del sabato sera di Rai 1 condotto da Amadeus, è tornato in onda dopo la pausa dovuta alla finale del 69° Festival di Sanremo. Durante la puntata di ieri sera, vinta nuovamente da Paolo Vallesi, sono volati stracci tra la concorrente Donatella Milani e il suo maestro Donatella Rettore: la Milani, che sin da subito aveva lamentato di non riuscire ad interpretare al meglio le canzoni di Rettore perché distanti dal suo modo di interpretare e scrivere la musica, in un video girato dietro le quinte si è lasciata andare a commenti negativi sulla sua insegnante, affermando di non voler più cantare con lei:

Non ho niente contro Donatella, ma io che sono un’interprete, un’autrice musicista, cosa interpreto con Lamette, zip zop zap? Non sto uscendo con la mia personalità di quella che sa cantare. Se stona un po’ lei e ci sono io, chissà perché la colpa è sempre mia. Anche lei va di fuori perché mi ha ammesso che anche lei trova piccole paure in diretta. Ragazzi, sto cantando le canzoni dei cartoni animati! Fa quello che gli pare, mi entra dove non deve entrare. Niente contro Donatella: vi giuro, meglio i Ricchi e Poveri.

Lo sfogo, mostrato in diretta da Amadeus, ha provocato la reazione della Rettore, che ha abbandonato il palco rivolgendo un secco “Arrangiati!” alla sua allieva. A schierarsi dalla parte di rettore ci hanno pensato Marcella Bella, Toto Cutugno e Ornella Vanoni, che hanno strigliato la Milani e le hanno suggerito maggiore umiltà. Interrogata dal conduttore sulle sue intenzioni, la cantante di Kobra ha dichiarato di non voler più cantare con Donatella Milani:

Magari un po’ di umiltà ci vorrebbe. Mi ha offesa. Io sono una persona sincera e leale, non mi dispiace, sono contenta di non cantare più con lei. Le posso dare un consiglio? La smetta di parlare e canti, se sa cantare. O se no che vada a insegnare a cantare ai conigli.

Amadeus, vista la difficile situazione, ha annunciato che in settimana si riunirà con gli autori per decidere cosa fare.