News

Sanremo, non c’era abbastanza tempo per l’impeccabile Serena Rossi?

Nella serata d ieri, Serena Rossi – che interpreta Mia Martini nel film Io sono Mia (già trasmesso al cinema a gennaio), che andrà in onda su Rai 1 martedì prossimo – ha duettato con Claudio Baglioni sulle note di Almeno tu nell’universo, brano in omaggio a Mimì, per l’appunto.

Al termine dell’intensa esibizione canora, l’eclettica Serena Rossi (cantante, attrice e conduttrice) ha voluto sentitamente chiedere scusa a Mia Martini per le discriminazioni subite.

Tuttavia, secondo quanto riporta Andrea Scarpa su Il Messaggero, il monologo dell’attrice sarebbe stato molto più lungo di quanto abbiamo potuto ascoltare:

“Stasera vorrei dirti cosa è successo quando la mia vita, un anno fa, si è incrociata con la tua e mi hanno detto che sarei stata io ad interpretare te, nella storia che avremmo raccontato. Vorrei dirti della paura, del senso di inadeguatezza che ho provato subito, ma anche dell’emozione che mi stringeva la gola ogni volta che un pezzo della tua vita si svelava, e una piccola parte di te, magicamente, entrava a far parte di me. (…) Vorrei raccontarti della mia casa che improvvisamente è stata invasa dalla tua musica, (…) della tua sofferenza quando per colpa di un nemico invisibile ti è stato impedito di cantare e quindi di vivere. Quando il tuo nome: Mia Martini non si poteva nemmeno pronunciare perché faceva paura, perché dicevano che portava male, perché dicevano che tu, proprio tu, Mia, portavi sfortuna e così la tua vita si è trasformata in una guerra contro una violenza subdola e per questo ancora più potente, contro la discriminazione e l’esclusione che hai subito sistematicamente per anni, e ovunque anche qui, sopra questo palco”.

Tu ora non ci sei più, ma ci sono le tue canzoni, la tua voce e ci sono io che forse posso farti rivivere nella memoria di chi ti ha conosciuto o di chi non ha fatto in tempo a conoscerti. Io che da questo palco voglio chiederti scusa per tutto quello che ti è stato fatto e dirti che se stasera sono qui a parlare di te, significa che malgrado tutto Mia, alla fine hai vinto tu“.

Per quale motivo la Rossi non avrebbe potuto esprimersi appieno a riguardo?

Probabilmente a causa di ragioni di tempistica. La performance è stata realizzata oltre la mezzanotte e Claudio Baglioni, nell’odierna conferenza stampa, ha dichiarato:

“Per una questione tecnico-fonica ieri abbiamo mancato un blocco pubblicitario e questo ci ha provocato un’ultima mezz’ora in cui sono saltati alcuni numeri. Questo ci ha sottratto alcuni elementi spettacolari che avrebbero tenuto su il rimo della trasmissione fino alla fine”.

Peccato, sarebbe stato un momento ancora più emozionante e lodevole.