in

Telegram verrà sospeso in Italia? Ecco la proposta choc

Telegram

Il caso Telegram di questi ultimi giorni ha destato molto scalpore e indignazione. Nei giorni scorsi, infatti, è venuta alla luce una vicenda torbida. Moltissime foto di utenti sconosciuti sono state rubate dai profili Facebook, Instagram e Twitter e trasformate in materiale pornografico. Non solo. Telegram verrebbe utilizzato da alcuni utenti anche per la distribuzione illecita di giornali.

Ed è soprattutto per questo motivo che è partita una proposta (come segnalato dal Il Post.it) da parte della Federazione Italiana Editori Giornali (FIEG). La proposta chiede di sospendere il servizio di messaggistica in Italia. La richiesta è stata inviata all’Autorità Garante delle Comunicazione (AGCOM). Secondo quanto riportato dalla testa giornalista, la FIEG avrebbe chiesto:

Un provvedimento esemplare e urgente di sospensione di Telegram, sulla base di un’analisi dell’incremento della diffusione illecita di testate giornalistiche sulla piattaforma che, durante la pandemia, ha raggiunto livelli intollerabili per uno Stato di diritto.

Telegram più gettonato di Whatsapp

Sempre secondo quanto riportato da Il Post.it, Telegram sarebbe più gettonato di Whatsapp. I dati riportano che l’app incriminata risulta fra le più scaricate sia su iPhone che su Android. Solo nel 2018 aveva raggiunto 200 milioni di utenti attivi al mese.

E voi cosa ne pensate di questa proposta? Siete a favore della sospensione oppure no?

Cosa ne pensi?

-6 points
Upvote Downvote
Lascia un commento
  1. Propongo di chiudere tutte le autostrade e strade d’italia, da li ci passano trafficanti, contrabbandieri e malavitosi, con grave danno per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiara Nasti

Chiara Nasti pubblica un post su Instagram, ma i follower non ci stanno: è polemica

piersilvio berlusconi

Gli utenti su Twitter fanno richieste a Piersilvio Berlusconi su cosa mandare in onda: la nuova tendenza social