Blog

Vladimir Luxuria contro una famosa pagina Facebook, ecco cosa è successo

vladimir luxuria fotografie segnanti

Chi di voi conosce la pagina Facebook Fotografie Segnanti? Gli amministratori pubblicano foto recenti, spesso di personaggi pubblici o celebrità, inserendo la data di un avvenimento storico.

Questa volta però un post non sarebbe piaciuto alla diretta interessata, ovvero Vladimir Luxuria: la foto utilizzata dalla pagina Facebook mostra infatti un libro scritto dall’attivista, su cui è stata inserita la seguente didascalia

“Se questo è un uomo” di Primo Levi è ancora un’opera molto apprezzata dai lettori per la capacità di creare un forte transporto emotivo.

Italia, 2018.“Se questo è un uomo” di Primo Levi è ancora un'opera molto apprezzata dai lettori per la capacità di creare un forte transporto emotivo.

Gepostet von Fotografie Segnanti am Freitag, 30. November 2018

 

Il post non è piaciuto a Luxuria, che si è sfogata su Twitter

Lo stesso commento è stato lasciato anche sotto al post pubblicato su Facebook, ma la pagina ha respinto le accuse

Ma state facendo seriamente? Abbiamo il Den Harrow bis qui eh. Anche no per favore. Pagina satirica…sempre dissacrante contro tutto e tutti. Se ci pagate l’aereo e hotel andiamo a spiegare dalla D’Urso