in

Grande Fratello Vip: petizione di una onlus contro una concorrente. In arrivo un’altra squalifica?

Grande Fratello Vip 4
Grande Fratello Vip 4

Asia Valente potrebbe rischiare la squalifica o provvedimenti nei suoi confronti. Se ne parla ormai da giorni, ma le voci si sono rafforzate nelle ultime ore soprattutto dopo che Iacopo Melio, Presidente della Onlus “Vorrei Prendere il Treno“, ha indetto una petizione per chiedere provvedimenti nei confronti dell’attuale concorrente del Grande Fratello Vip 4.

Asia Valente, infatti, aveva utilizzato l’appellativo “down” nei confronti di un altro concorrente che l’aveva spaventata. Le parole, si sa, hanno un peso e con questa petizione, Melio ha rafforzato l’idea che tutti dovrebbero fare più attenzione a ciò che viene detto, soprattutto se determinate parole vanno implicitamente a discriminare e ad offendere delle persone.

La petizione ha già raccolto più di 4000 firme.

La petizione contro Asia Valente

Sei un Down!

Lo ha esclamato Asia Valente per insultare un concorrente che l’aveva spaventata. Ancora una volta termini riguardanti la “disabilità” (in questo caso persone Down) vengono usati come sinonimi di “persona stupida”. Impareremo mai che è prima di tutto offensivo e discriminatorio verso gli stessi disabili?

Firmate questa petizione affinché vengano presi provvedimenti dal programma del GF Vip 4: sarebbe un’occasione di sensibilizzazione importante, affinché qualcuno imparti un concetto che da anni cerchiamo di promuovere con la Onlus.

Sia chiaro che non ceè l’ho con Asia Valente che non conosco nemmeno, ma mi sono arrivate alcune segnalazioni e ho pensato che fosse il caso di intervenire. Immagino che Asia non volesse offendere le persone down e che voleva semmai prendersela con chi l’aveva spaventata, ma il linguaggio è importante. Noi dell’associazione “Vorrei prendere il treno” diciamo sempre che la disabilità cambierà quando sapremo cambiare il linguaggio. E’ purtroppo comune dare del “mongoloide” a uno come fosse un insulto o sentir dire: “Hai bisogno della 104”. Serve una riflessione su come usiamo le parole.

Cosa ne pensi?

-4 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alessia Macari

Alessia Macari attacca duramente Valeria Marini: “falsa e provocatrice!”

Valentina Dallari deride sui social Giulia De Lellis, ma scoppia la bufera ed è costretta a rimuovere il post