in

Live – Non è la d’Urso, l’avvocato di Fabrizio Corona contro il programma: “divulgazione non autorizzata di immagini”

La partecipazione di Fabrizio Corona ad un evento di beneficienza organizzato dal carcere di San Vittore, una partita di calcetto tra magistrati, avvocati e detenuti, non era passata inosservata, con foto e video resi subito pubblici.

A mandare in onda il tutto anche Barbara d’Urso nel suo Live – Non è la d’Urso del 22 settembre scorso, decisione che, oggi, ha suscitato la reazione del legale dell’ex re dei paparazzi.

Con una nota pubblicata tramite il profilo Instagram di Fabrizio, infatti, l’avvocato Ivano Chiesa ha fatto sapere come la divulgazione di quelle immagini non fosse stata autorizzata e avrebbe leso Corona, comunicando quanto segue e annunciato azioni legali:

Fabrizio Corona comunica di non aver in alcun modo autorizzato, tanto meno in esclusiva, la diffusione delle immagini che lo ritraggono all’interno del carcere di San Vittore, e che sono state mandate in onda nel corso della trasmissione condotta da Barbara d’Urso “Live – Non è la d’Urso” di domenica 22 settembre 2019, e di conseguenza sono comparse su vari siti per promozione. Fabrizio Corona dunque, ha soltanto partecipato ad un evento di beneficenza organizzato dal carcere di San Vittore, su richiesta delle stesse autorità penitenziarie. La divulgazione non autorizzata di tale immagini può pregiudicare il percorso giudiziario di Fabrizio Corona oltre ad averne alterato lo stato psicofisico. Quindi lo stesso si riserva ogni azione a tutela dei suoi diritti in ogni sede nei confronti di tutti coloro che hanno determinato tale indebita divulgazione.
Milano, 27.09.2019
Avvocato Ivano Chiesa

Cosa ne pensi?

-1 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

melchiorre dallari

Andrea Melchiorre rompe il silenzio dopo le dichiarazioni di Valentina Dallari: “ci penseranno i miei legali”

Emma Marrone, il messaggio ai fan dopo l’intervento