in ,

La Pupa e il Secchione e Viceversa: ecco chi ha vinto

La Pupa e il Secchione e Viceversa
La Pupa e il Secchione e Viceversa

Il viaggio delle coppie è finito! Scalzi e Stefano vincono la terza edizione de La Pupa e il Secchione. Questa sera, 18 febbraio, è andata in onda la finale del docu-reality-game cult di Italia1 che ha visto la coppia viceversa, composta da Scalzi e Stefano, avere la meglio sulle altre tre coppie finaliste.

Paolo Ruffini, con la partecipazione della pupa per antonomasia, Francesca Cipriani, ha raccontato l’ultimo episodio dell’incontro-scontro tra due universi opposti.

Scalzi e Stefano si sono contesi il titolo ed il montepremi di 20.000 euro con le coppie formate da:

  • Angelica e Mazzoni
  • Marina e Massa
  • Stella e Santagati

La finale de La Pupa e il Secchione e viceversa: le cinque prove

Le coppie finaliste hanno dovuto fronteggiarsi in cinque prove: Kiss Marathon, Prova Televendita, Interrogazione a sorpresa, Prova Cinema e Nudi alla meta.

Per la sesta ed ultima puntata del programma è stato chiesto a pupe, secchioni e viceversa di dare il tutto per tutto. E allora via ai freni inibitori con la Kiss Marathon. Le coppie finaliste hanno dovuto baciarsi per 45 minuti sotto l’occhio vigile di Maria Monsè che ha assegnato per la prima prova nonché la più intima della finale, due punti bonus alla coppia Massa e Marina e ai viceversa Scalzi e Stefano.

Successivamente, per la seconda prova i concorrenti hanno dovuto cimentarsi in una fantomatica televendita. A giudicarli chi se non il re delle televendite, Giorgio Mastrota che ha fatto, così, il suo ingresso in villa. La Prova Televendita ha visto arrivare primi Santagati e Stella ed ultimi Mazzoni e Angelica.

La terza prova è stata l’Interrogazione a sorpresa. Nel cuore della notte la Maestra Flavia ha fatto un blitz ed interrogato le pupe. Naturalmente non sono mancate le gaffe. Tra tutte, quelle di Stella Manente. “Michelangelo Merisi, detto il Ca… ?”Il cazzon*!” anziché il “Caravaggio”. Mentre la Gioconda di Leonardo Da Vinci, sempre a detta della Manente, sarebbe custodita a Lourdes invece che al Louvre di Parigi.

E’ seguita, poi, la Prova Cinema suddivisa in due momenti: improvvisazione e trasposizione di 50 sfumature di grigio. Supervisore della quarta e penultima prova la musa di Federico Fellini, Sandra Milo. Permorfance degna di nota quella di Mazzoni e Angelica: mentre il secchione è stato un convinto Mr Gray dalla voce sexy e profonda la sua compagna di avventura ha quasi sillabato le battute!

Con la quinta prova, invece, le coppie finaliste hanno dovuto spogliarsi! Bendati e distanti, gli accoppiati dovevano ricongiungersi nel minor tempo possibile e con meno indumenti addosso. Al termine della prova, Scalzi e Stefano, nudi come mamma li ha fatti e primi in classifica, si sono aggiudicati l’accesso diretto alla sfida finale: Bagno di Cultura.

Cosa ne pensi?

6 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Macchina della verità

Svelati tutti i segreti della macchina della verità dell’Alabama di Barbara d’Urso: parla l’esperto

benji e fede

Benji e Fede: i probabili motivi della loro separazione