in

Nek si esibisce in un noto locale, scoppia la polemica: “persone ammassate a ballare senza mascherine” – FOTO

È uno dei provvedimenti più dibattuti delle ultime settimane quello che vede come protagoniste tutte le discoteche dello Stivale, costrette a spegnere le luci da lunedì 17 agosto, a causa della crescita dei contagi da Covid-19.

Gli assembramenti smisurati, la mancanza delle mascherine e l’insufficiente capillarità dei controlli sono alla base dei motivi che hanno portato a questo discusso provvedimento. Tuttavia, mentre tutti i locali d’Italia si sono dovuti adeguare alla legge, pare permanga un certo drappello di “fuorilegge”; proprio lo scrittore Fabrizio Delprete ha deciso di denunciare la situazione fuori controllo che si sarebbe venuta a verificare la scorsa notte al Twiga beach – uno degli stabilimenti balneari più esclusivi d’Italia, di cui è socia Daniela Santanchè – dove era ospite il cantante Nek.

Di seguito, la sfogo dello scrittore su Facebook corredato da una foto che testimonia gli assembramenti durante dell’esibizione del cantante:

“A quanto mi comunicano – e da quanto visibile su alcune storie Instagram – ieri al Twiga della Santanchè si è esibito Nek.

Nonostante la chiusura delle discoteche, nonostante ieri i nuovi casi fossero oltre 1300 e nonostante le misure di sicurezza da mantenere – specie dopo lo scempio fatto da Briatore al Billionaire – le immagini sono eloquenti: persone ammassate a ballare senza protezione.

Siamo alle solite.
Mentre le persone perbene provano a rialzarsi rispettando le regole, la destra più becera usa i migranti come diversivo per poi sputare in faccia, quotidianamente, alla sofferenza e alla salute pubblica.

Non è più ammissibile che ci siano due pesi e due misure.


Cosa ne pensi?

-2 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Selvaggia Lucarelli contro il body shaming su Instagram

Selvaggia Lucarelli risponde a Federico Fashion Style: “non sa come si scrive Instagram, figuriamoci se…”

Antonio Veneziani

Ex concorrente di Bake Off vince il titolo di Mister Gay Italia e propone un’iniziativa choc