in

Sanremo 2020, arriva la replica di Junior Cally dopo le accuse di sessismo

Il Festival di Sanremo sembrerebbe proprio essere diventato il Festival delle polemiche. Dopo le varie accuse volte ad Amadeus, in merito alle parole spese durante la conferenza, è giunto il turno del rapper Junior Cally, pseudonimo di Antonio Signore.

Dopo le accuse riguardanti i testi delle sue canzoni, definiti “sessisti” e “violenti” nei confronti delle donne, arriva finalmente la replica del cantante e produttore discografico italiano.

Ecco come ha risposto Junior Cally solo poche ore fa sul suo profilo Instagram:

Trovo insopportabile la sola idea della violenza contro le donne, in ogni sua forma. Sono un ragazzo, un uomo che fa del rispetto, non solo delle donne, ma degli esseri umani uno dei suoi valori cardine. Mia mamma Flora è la persona più importante della mia vita e da qualche mese c’è anche Valentina al mil fianco: siamo complici, amici, ci amiamo e ci rispettiamo

Il rap ha un linguaggio descrittivo nel bene e nel male e rappresenta la cruda realtà come fosse un film. Purtroppo moltissime persone,forse che si avvicinano al rap per la prima volta, si sono sentite ferite. Me ne dispiaccio profondamente,non era e non sarà mai mia intenzione ferire qualcuno

Il cantante dopo essere stato accusato di “istigazione al femminicidio” a causa dei testi crudi delle sue precedenti canzoni, è uno dei 24 artisti Big in gara a Sanremo 2020 e si presenterà con il brano “No grazie”

Cosa ne pensi?

-1 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giulia De Lellis: ecco cosa pensa di Chiara Ferragni

Barbara Alberti Grande Fratello Vip

Barbara Alberti choc contro la produzione e Alfonso Signorini: ecco cosa ha detto