in ,

“Non ce n’è Coviddi”, la “sfilata con Rapide” e non solo: i trend del momento sono tutti made in Barbara d’Urso

meme barbara d'urso
meme barbara d'urso

Se frequentate i social network, non potete non aver visto in questi giorni un video in cui una donna esclama “non ce n’è Coviddi” oppure il video di una donna che sfila ripetutamente con lo stesso brano in sottofondo.

Da dove parte tutto? Dai programmi di Barbara d’Urso ovviamente, che quest’anno hanno conquistato il primo posto tra i programmi che hanno sfornato più meme per il web. Meme divenuti virali e super chiacchierati.

Già nei mesi precedenti, la conduttrice ha conquistato il mondo dei social con l’ormai celebre “caffeuccio”, che i telespettatori bevono in sua compagnia alle 17.10, ovvero quando inizia Pomeriggio Cinque. Il web però ha subito trasformato il suo significato: “caffeuccio” infatti viene utilizzato quando si è in presenza di un gossip succoso, di uno scandalo, di una brutta figura o di una vendetta.

Grazie ad altri suoi programmi, tra cui Live – Non è la d’Urso, e grazie agli ospiti presenti in studio, sono nati nuovi tormentoni che sono decisamente entrati nella storia. Un esempio? La frase “mi sono sentita sposata” di Eliana Michelazzo è ad oggi una delle citazioni trash più utilizzate, sui social e nella vita reale.

Sono arrivati poi i meme legati alla quarantena e al Coronavirus: uno nato quando Barbara ha deciso di mangiare un biscotto della fortuna in trasmissione per incoraggiare i cittadini ad andare nei ristoranti cinesi, mentre il secondo ha visto la luce quando Carmelita ha deciso di realizzare tutorial dedicati al contrasto della diffusione del Covid. Impossibile dimenticare il video del lavaggio delle mani.

Si è arrivati così ai due meme che in questi giorni stanno sommergendo il web: il primo riguarda Loredana Fiorentino (per gli amici del web “Favoloso”), madre di Luigi Favoloso, che è entrata la prima volta in studio da Barbara con il sottofondo di Rapide, celebre brano di Mahmood.

La sua entrata è sempre stata convincente e sentita, ecco perché il tutto si è trasformato in una vera e propria sfilata in studio, ripetuta più volte per volere della conduttrice, e sempre con il brano “Rapide” in sottofondo. Lo stesso cantante ha commentato con noi di Trash Italiano l’episodio

Non dovete stupirvi quindi se tra i vostri amici trovate qualcuno che ha deciso di replicare la sfilata, utilizzando la stessa canzone come base.

Il secondo tormentone è nato invece grazie ad Angela, una signora intervistata da un’inviata di Barbara d’Urso, che, durante una giornata al mare, ha detto davanti alle telecamere che a Palermo, precisamente a Mondello, “non ce n’è Coviddi”. Da lì son partite le parodie e i meme sui social, che hanno incluso anche altre battute della signora Angela, tra cui “gli strisciotti”, “i suvenier” e gli ormai celebri “saluti da Mondello”.

Con il sostegno di Trash Italiano dunque, il premio “migliori meme” per ora se lo aggiudica a mani basse Barbara Carmelita d’Urso, attualmente in pausa per via dell’estate. Rimaniamo in attesa di nuovi meme a partire da Settembre.

Cosa ne pensi?

4 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

angela coviddi tiktok

Il profilo TikTok di Angela di “non ce n’è Coviddi” è la cosa più bella che vedrai oggi

fedez

Roses – Imanbek Remix: è fuori il nuovo (discusso) remix di Fedez