in

Verissimo: ecco chi vedremo nella puntata del 7 marzo

Verissimo Silvia Toffanin
Verissimo Silvia Toffanin

Verissimo: domani, sabato 7 marzo 2020, va in onda la ventiquattresima puntata del programma condotto da Silvia Toffanin.

Gli ospiti di questa settimana sono: Filippo Magnini, Belen Rodriguez, Fausto Leali, Alessia Mancini, Flavio Montrucchio e Andrea Montovoli.

Silvia Toffanin accoglie in studio per un’intensa intervista Filippo Magnini, che il Tas (Corte di Arbitrato di Losanna) ha appena assolto dalle accuse di doping. L’ex nuotatore pochi giorni fa aveva dichiarato a Chi:

Ci sono stati momenti in cui ero disperato perché non capivo cosa mi stesse succedendo. Volevo urlare la mia verità. Altri in cui ero stanco, non ce la facevo più a lottare, temevo di perdere la mia credibilità, il mio lato sportivo. Sentivo di fare male alle persone che avevo vicino. Giorgia è arrivata a gennaio 2018, pochi mesi dopo l’accusa. Il nostro primo anno insieme è stato un periodo in cui ero mediaticamente distrutto, e lei è stata il mio angelo custode, mi ha aiutato ad aprirmi e, devo dire, ogni suo consiglio si è rivelato azzeccato.

La padrona di casa, poi, ospita la bellissima conduttrice argentina Belen Rodriguez che parla per la prima volta dopo il riavvicinamento al marito Stefano De Martino.

A proposito di coppie: Silvia Toffanin parla con Flavio Montrucchio e Alessia Mancini, che vivono da 18 anni la loro storia d’amore.

C’è spazio anche per una piacevole intervista a 360° con il cantante Fausto Leali, recentemente visto a Il cantante mascherato, e con Andrea Montovoli, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip che qualche giorno fa ha deciso di abbandonare il reality.

Verissimo vi aspetta, come di consueto, alle 16.00 su Canale 5.

Cosa ne pensi?

1 point
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo rimprovera Clizia Incorvaia, ecco cosa ha detto

Puma

Polemica sul web: un paio di scarpe della Puma ricorderebbero il volto di Adolf Hitler